Sto caricando...
Attualita

Video: Il pigio 2013, Poggibonsi quarta parte

 

Video: Il pigio 2013, Poggibonsi quarta parte

Falco ha vinto l'edizione 2013 del Pigio. Il quartiere con i colori arancioni ha battuto in finale il rione Chiesina, primo lo scorso anno. È stata una battaglia avvincente che si è svolta tutta quanta in un giorno. A causa della pioggia di ieri (sabato) eliminatorie e finali si sono svolte tutte quanti oggi, domenica. Alla fine anche il tempo è stato clemente e i sette Rioni, Orti, Falco, Romituzzo, Centro, Borgaccio, Cimamori e Chiesina, hanno potuto sfidarsi in una avvincente sfida di pigiatura dell'uva con i piedi.

La gara è stata decisa all'ultimo chicco d'uva spremuto dopo un'estenuante sfida che ha visto riempire i contenitori di mosto. A Falco è andato l'ambito premio, il “Boccione” realizzato quest'anno dall'artista di Poggibonsi, Franco Giannini. Assegnato anche lo “Zipolo” per il rione che ha meglio sfilato per le vie della città. Il premio realizzato dal pittore poggibonsese Dante Gambassi, se l'è aggiudicato il rione Romituzzo. Il “Boccione” per il primo classificato al Pigio è stato consegnato dall’assessore Susanna Salvadori e dal presidente della Pro loco, Flaminio Benvenuti che ha consegnato anche lo Zipolo.

Dunque, il Pigio si conferma essere la manifestazione della città. Come sottolinea con soddisfazione il presidente dell'associazione I Rioni, Alessandro Chiti. «È stata una edizione del Pigio perfetta, portata avanti con coraggio nonostante la pioggia di sabato. Abbiamo avuto una splendida cornice di pubblico, la piazza è sempre stata pienissima, i Rioni si sono divertititi. C'è stata gara, passione, lotta per la vittoria, ma soprattutto è stato un grande gioco nel quale tutti si sono divertiti. C'è stato un riscontro notevole da parte di tutti, cittadini e Rioni».

 

Fonte: Associazione I Rioni

Read More

Video: Il pigio 2013, Poggibonsi quarta parte

 

Video: Il pigio 2013, Poggibonsi quarta parte

Falco ha vinto l'edizione 2013 del Pigio. Il quartiere con i colori arancioni ha battuto in finale il rione Chiesina, primo lo scorso anno. È stata una battaglia avvincente che si è svolta tutta quanta in un giorno. A causa della pioggia di ieri (sabato) eliminatorie e finali si sono svolte tutte quanti oggi, domenica. Alla fine anche il tempo è stato clemente e i sette Rioni, Orti, Falco, Romituzzo, Centro, Borgaccio, Cimamori e Chiesina, hanno potuto sfidarsi in una avvincente sfida di pigiatura dell'uva con i piedi.

La gara è stata decisa all'ultimo chicco d'uva spremuto dopo un'estenuante sfida che ha visto riempire i contenitori di mosto. A Falco è andato l'ambito premio, il “Boccione” realizzato quest'anno dall'artista di Poggibonsi, Franco Giannini. Assegnato anche lo “Zipolo” per il rione che ha meglio sfilato per le vie della città. Il premio realizzato dal pittore poggibonsese Dante Gambassi, se l'è aggiudicato il rione Romituzzo. Il “Boccione” per il primo classificato al Pigio è stato consegnato dall’assessore Susanna Salvadori e dal presidente della Pro loco, Flaminio Benvenuti che ha consegnato anche lo Zipolo.

Dunque, il Pigio si conferma essere la manifestazione della città. Come sottolinea con soddisfazione il presidente dell'associazione I Rioni, Alessandro Chiti. «È stata una edizione del Pigio perfetta, portata avanti con coraggio nonostante la pioggia di sabato. Abbiamo avuto una splendida cornice di pubblico, la piazza è sempre stata pienissima, i Rioni si sono divertititi. C'è stata gara, passione, lotta per la vittoria, ma soprattutto è stato un grande gioco nel quale tutti si sono divertiti. C'è stato un riscontro notevole da parte di tutti, cittadini e Rioni».

 

Fonte: Associazione I Rioni